Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 14:20

Attualità e Politica

23/09/2016 | 13:11

Slot e territorio, Astro in audizione a Collegno: «Limiti orari non servono ad arginare il gioco patologico»

facebook twitter google pinterest
Slot astro Collegno

ROMA - «Se bastasse il dimezzamento degli orari per risolvere i problemi legati al gioco patologico e disinnescare il conflitto con il territorio, l’industria del gioco lecito accetterebbe tacitamente i provvedimenti restrittivi, ma non è così: a pagare le conseguenze sarebbero solamente i cittadini che, nei loro soliti bar o tabacchi non troverebbero più un congegno lecito, regolamentato, controllato ed omologato con una posta minima da un euro, ma apparecchiature non legali che inducono ad un azzardo incontrollato, in quanto facilmente accessibile da chiunque». È quanto sottolinea l'associazione Astro dopo l'incontro con la giunta del Comune di Collegno che, a fine luglio scorso, ha emanato un’ordinanza restrittiva per gli orari di accensione degli apparecchi. «Astro ha presentato, anche di fronte all’amministrazione di Collegno, il progetto di 'Un gioco buono anche per il Territorio', che costituisce la prima vera idea concreta di tutela dei territori e che presuppone una collaborazione e sinergia tra Istituzioni ed imprese. - ha spiegato il vicepresidente con delega al territorio, Lorenzo Verona  - La vera prevenzione al gioco patologico può essere realizzata solo se esiste un gioco lecito accessibile in un locale debitamente formato, responsabilizzato, dove l’acquisto del “servizio gioco” coincide con una costante e qualificata percezione dei messaggi preventivi». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password