Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Estero

19/10/2016 | 17:11

Australia, Tatts e Tabcorp confermano progetto di fusione: un business da 7,9 miliardi di euro

facebook twitter google pinterest
Australia Tatts Tabcorp fusione

ROMA - La fusione tra Tatts Group e Tabcorp passa nel giro di poche ore da indiscrezione degli analisti a progetto confermato dalle due società: i due operatori australiani, tra i principali nel settore giochi del Paese, potrebbero dare vita a un nuovo gruppo dal valore di 7,9 miliardi di euro. L’obiettivo, spiegano le due aziende, è offrire “un portafoglio giochi competitivo ben posizionato per competere in un mercato che sta evolvendo rapidamente, puntando alle opportunità di crescita globale”. L’accordo è stato approvato all’unanimità da entrambi i consigli direttivi delle due società e arriva a un anno di distanza da un progetto analogo di fusione, poi però non concluso. La fusione dovrebbe essere completata entro metà del 2017, in attesa del via libera degli azionisti e delle autorità di regolamentazione

Tatts è la più antica azienda nel settore lotterie in Australia - è stata fondata 135 anni fa -  mentre Tabscorp è la maggiore azienda nazionale nel settore scommesse. Insieme controllerebbero circa i due terzi del settore giochi in Australia, un mercato da 3,5 miliardi di dollari, circa 2,4 miliardi di euro.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password