Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/08/2017 alle ore 16:30

Estero

11/08/2017 | 14:39

Malta: nuovo Gaming Act, slitta a settembre termine per osservazioni

facebook twitter google pinterest
Malta

ROMA - Slitta la prossimo 4 settembre il termine per presentare proposte e osservazioni per il nuovo Gaming Act di Malta: è quanto fanno sapere le autorità del Paese, che hanno concesso una decina di giorni in più alle parte interessate per far arrivare il proprio parere sulle linee guida che il Governo intende introdurre. Tra le indicazioni proposte dalla Malta Gaming Authority ci sono l’introduzione di un sistema di controllo che consenta controlli più incisivi, anche per la prevenzione e il contrasto del match fixing e del riciclaggio di denaro, un innalzamento delle misure di tutela per i giocatori, con sanzioni più dure, un sistema di licenze doppio, che differenzi quelle commerciali da quelle rivolte al pubblico, con le aziende attive nel B2B che potrebbero avere forti esenzioni fiscali. Anche sulla base delle osservazioni ricevute, verrà dunque avviata la rivoluzione normativa del settore: in seguito il Parlamento che sarà chiamato ad approvare un nuovo testo unico sul gioco che regolerà il settore nei prossimi anni.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

uk Rank Group

Uk, Rank Group: in un anno profitti per 91,3 milioni (+1%)

18/08/2017 | 17:03 ROMA - Ricavi a 826 milioni di euro per l’ultimo anno fiscale di Rank Group, con una lieve crescita dell’1% rispetto ai 12 mesi precedenti: l’operatore britannico, che gestisce i casinò Grosvenor e le sale...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password