Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Estero

06/09/2016 | 09:12

Poker online, Francia: via libera in Commissione Ue a progetto per liquidità internazionale

facebook twitter google pinterest
Poker online Francia Commissione Ue liquidità internazionale

ROMA - Entro la fine dell’anno la Francia potrebbe lanciare i primi tavoli di poker online “internazionali”, con la liquidità condivisa tra i giocatori che hanno dei conti con degli operatori autorizzati in altri Stati Membri dell’Unione Europea: è quanto prevede il regolamento tecnico che ha ricevuto il via libera dalla Commissione Ue. Dopo tre mesi di “stand still” - il periodo in cui i regolamenti degli Stati membri restano congelati - non sono state presentate osservazioni, dunque il testo potrà essere adottato dal Governo francese. Gli operatori autorizzati, si legge nelle specifiche del progetto di legge, potranno richiedere l’apertura della liquidità condivisa, che dovrà essere concordata fra le autorità francesi e quelle degli altri Stati Membri. Un progetto che punta a incrementare l’appeal dei tornei di poker grazie a montepremi complessivi più ricchi per le partite e contrastare le offerte di gioco illegali e non autorizzate. PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password