Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/01/2017 alle ore 13:37

Altri sport

01/06/2016 | 14:40

Rivoluzione eSports: controllo ferreo e stop ai giochi violenti (6)

facebook twitter google pinterest
esports scommesse italia

ROMA - In Italia il sistema delle scommesse sugli eSports sarà - come già avviene per le giocate sulle altre discipline - supervisionato dall'Agenzia delle Dogane e Monopoli. I bookmaker con licenza italiana avranno quindi libertà di scelta degli eventi da quotare, ma dovranno rispettare alcuni "paletti". Le scommesse sugli eSports dovranno essere prima inserite nel "palinsesto complementare": un termine tecnico che indica la possibilità per i bookmaker di aprire il gioco su eventi non presenti nel "palinsesto" (la lista di manifestazioni continuamente aggiornata dall'Agenzia Dogane). Come le altre scommesse complementari non potranno avere riferimenti, nemmeno indiretti, a eventi violenti. I titoli più cruenti, dunque, saranno esclusi dalla lista delle scommesse possibili. Nessun rischio che gli eSports, seguiti da un pubblico giovanissimo, possano attirare le scommesse di minorenni, vietate in Italia. La fruizione avverrà principalmente online e le misure messe in campo dai bookmaker italiani contro il gioco minorile (su tutte la registrazione obbligatoria tramite l'invio di documenti di identità e codice fiscale, pena la chiusura del conto gioco) sono già attive da tempo e ben rodate. AG/Agipro (fine)

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password