Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/08/2020 alle ore 12:20

Attualità e Politica

16/06/2020 | 13:16

Giochi fermi nel Lazio: possibile il via il 19 giugno, ancora da sciogliere il nodo Bingo

facebook twitter google pinterest
giochi lazio riapertura scommesse bingo slot vlt

ROMA - Potrebbe arrivare già domani la nuova ordinanza di Nicola Zingaretti sulla riapertura delle sale da gioco nel Lazio a partire dal 19 giugno. È quanto emerge al termine del tavolo tecnico odierno tra gli operatori, l'ufficio del Gabinetto del Presidente e il reparto tecnico della Regione. In rappresentanza del settore erano oggi presenti Marco Mele per le sale bingo (e per l'associazione AGSI), Christian Evangelisti e Daniele Pinti, portavoce della Federazione Italiana Gestori Scommesse, Giuseppe Ferraguti per le sale slot/vlt, ed Emanuele Gianfelici per le sale giochi da intrattenimento senza vincita in denaro. Secondo quanto apprende Agipronews, nessuna criticità è stata rilevata per i protocolli di sicurezza proposti per sale scommesse, sale slot/vlt e sale "amusement", mentre permangono le perplessità dei tecnici sulle sale bingo, già fatte presenti nell'incontro di ieri. «La Regione insiste sullo stazionamento che comportano tali sale - spiega ad Agipronews Marco Mele - La nostra proposta è quella di contingentare non solo le presenze, ma anche i tempi di permanenza al loro interno». In particolare, l'idea è di limitare a 30 minuti il tempo di stazionamento per ogni gruppo di giocatori: al termine di ogni mezzora, il personale provvederebbe al "ricambio" di pubblico. «In questo modo il problema dello stazionamento potrebbe essere risolto», aggiunge Mele, che conferma l'avallo dei tecnici per i protocolli di scommesse e apparecchi da gioco. «Domani potrebbe essere il giorno utile per la nuova ordinanza - spiega ancora - L'auspicio è che la situazione si sblocchi a partire dal 19 giugno, in concomitanza con il campionato». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password