Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/11/2020 alle ore 22:52

Attualità e Politica

11/11/2020 | 15:50

Coronavirus, Occhionero (Italia Viva): "Non possiamo consentire che la chiusura delle sale agevoli il gioco illegale"

facebook twitter google pinterest
 Coronavirus Occhionero (Italia Viva): Non possiamo consentire che la chiusura delle sale agevoli il gioco illegale

ROMA - «Non possiamo consentire che la criminalità organizzata si sostituisca allo Stato e che la chiusura delle sale agevoli il gioco illegale». Così Giuseppina Occhionero (Italia Viva) commenta l'ultimo provvedimento del Governo che impone, tra le altre, la chiusura delle sale giochi, scommesse, casinò e bingo. «Ci vuole massima attenzione - prosegue ancora l'Onorevole ad Agipronews - da parte del Governo. Solo stando vicino alle attività nuovamente sospese eviterà ogni forma di illegalità». Importante anche la situazione legata all'occupazione. «Bisogna fare in modo che diminuiscano i contagiati e non aumentino i disoccupati» afferma Occhionero. «Dl Ristoro? Noi riteniamo che si debba agire sempre su basi scientifiche e non sull'onda delle emozioni. Insomma ritengo che sia necessario organizzarsi meglio anche per l'erogazione degli indennizzi previsti». Infine, chiosa tornando sui provvedimenti attuati dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in particolare sulla chiusura di alcune attività: «La decisione, supportata da dati del Cts, è resa necessaria per contenere la nuova diffusione del virus. Serve senso di responsabilità e unità per uscire dalla crisi sanitaria ed economica». FT/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password