Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/12/2019 alle ore 11:00

Attualità e Politica

04/10/2019 | 16:59

Antimafia, Endrizzi (M5S): "Comitato gioco al lavoro, focus su caso Pantani"

facebook twitter google pinterest
Antimafia Endrizzi Comitato gioco Pantani

ROMA - Proseguono su due filoni i lavori del Comitato "Influenza e controllo criminali sulle attività connesse al gioco nelle sue varie forme" della Commissione Antimafia. «Questa settimana abbiamo ascoltato il colonnello Rino Coppola, comandante del III Reparto del Raggruppamento operativo speciale dei Carabinieri e il vicequestore Marco Garofalo del Servizio Centrale operativo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza che hanno illustrato alcune indagini sul gioco e hanno depositato una relazione», ha spiegato ad Agipronews il coordinatore del Comitato, il senatore Giovanni Endrizzi (M5S).
Un altro filone di indagine del Comitato riguarda il caso Pantani, il ciclista al centro di un clamoroso scandalo sul doping e scomparso nel 2004. Secondo quanto sostenuto dalla famiglia, la morte di Pantani (ufficialmente per intossicazione acuta da cocaina e antidepressivi) sarebbe stata commissionata dalla camorra per motivi legati alla squalifica e alle scommesse clandestine. La positività rilevata nel Giro del 1999 a Madonna di Campiglio sarebbe frutto proprio di un intervento di esponenti della camorra, al fine di evitare il pagamento delle numerosissime scommesse sulla vittoria di Pantani al Giro. «Vogliamo capire se la mafia ha il potere di condizionare i risultati sportivi, se il match fixing è una pratica diffusa e possibile e se i sistemi di sicurezza attuali sono sufficienti o vanno sviluppati. Abbiamo ascoltato il giornalista della Gazzetta dello Sport, Francesco Ceniti, e l'inviato delle Iene Alessandro De Giuseppe, per avere gli elementi in loro possesso, contestualizzando il fenomeno del doping e delle scommesse di vent'anni fa», ha continuato Endrizzi. «Non abbiamo una scadenza» per i lavori del Comitato, ma «entro la primavera vorremmo approdare a un risultato organico», ha concluso.
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password