Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2022 alle ore 20:32

Attualità e Politica

07/06/2022 | 12:47

Apparecchi senza vincita in denaro, pubblicata la circolare Adm con le direttive per le federazioni sportive

facebook twitter pinterest
Apparecchi vincita denaro circolare Adm protocollo Coni Federazioni sportive

ROMA - «Le Federazioni Sportive affiliate al Coni, che utilizzano apparecchi» da gioco senza vincita in denaro ad uso sportivo, dovranno inviare «entro il 24 giugno una scheda riportante l’elenco delle società e associazioni sportive dilettantistiche ad esse affiliate; il numero dei tesserati per ogni società e associazione sportiva dilettantistica affiliata; il numero degli apparecchi certificati a fini sportivi, che, comunque, non potrà essere superiore al 15% del numero di tesserati della singola società e associazione sportiva dilettantistica e la tipologia di apparecchio ad uso sportivo oggetto di certificazione». È quanto si legge nella circolare di attuazione del Protocollo d’intesa sull’utilizzo a fini sportivi degli apparecchi da intrattenimento senza vincita in denaro siglato lo scorso 10 maggio fra l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) e il Coni.
«L’Ufficio valuterà le comunicazioni ricevute e nei successivi 20 giorni comunicherà, alle Federazioni, il nulla osta all’invio dei certificati attestanti la regolarità e conformità per l’utilizzo a fini sportivi», che «dovranno essere inviati da parte delle Federazioni alle singole società e associazioni sportive dilettantistiche ad esse affiliate entro e non oltre 45 giorni dal ricevimento del nulla osta». L’Ufficio Apparecchi da Intrattenimento «invierà a tutti gli Uffici dei Monopoli gli elenchi delle società e associazioni sportive dilettantistiche affiliate alle Federazioni sportive presenti sul territorio di competenza, con il numero e la tipologia degli apparecchi certificati ad uso sportivo presenti nei locali di dette società ed associazioni».
«Le Federazioni sportive procederanno all’aggiornamento annuale della scheda» che «dovrà essere trasmesso entro il 31 dicembre di ogni anno». Infine, per «consentire l’applicazione del Protocollo, è stato riaperto il termine per la presentazione dell’istanza di rilascio del nulla osta, per gli apparecchi da intrattenimento fino al prossimo 15 giugno».
MSC/Agipro

Foto credits: Flickr CC BY-NC 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password