Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/06/2024 alle ore 19:00

Attualità e Politica

25/01/2024 | 15:55

Assemblea iscritti, nasce Uni>erso As.Tro per le imprese. Avv. Isabella Rusciano: “Un laboratorio per trasformare le prospettive in progetti imprenditoriali”

facebook twitter pinterest
Assemblea iscritti nasce Uni>erso As.tro per le imprese. Avv. Isabella Rusciano: “Un laboratorio per trasformare le prospettive in progetti imprenditoriali”

ROMA - Uno strumento concreto che As.Tro mette a disposizione per consentire alle aziende associate di progettare un proprio ruolo nel settore del gioco online, attraverso la partecipazione ad una o più aggregazioni tra imprese già appartenenti all’associazione, partecipando da sola alla gara, oppure collegandosi con soggetti esterni. E’ l’obiettivo di “Uni>erso Astro”, presentato oggi nel corso dell’Assemblea degli iscritti in corso a Bologna dall’avvocato Isabella Rusciano, coordinatrice dell’associazione: “Sarà un laboratorio per l’analisi dei nuovi scenari aperti dall’avvio del riordino e, conseguentemente, delle prospettive per le aziende del gioco pubblico. L’intenzione è quella di creare uno spazio in cui le prospettive diventano progetti. Un luogo, tra l’altro, dove poter avviare, con il necessario anticipo, analoghe riflessioni sugli assetti futuri del mercato retail e degli impatti che la nuova regolamentazione del canale online inevitabilmente produrrà anche sull’offerta fisica. E’ lecito prevedere che gli orientamenti presenti nel decreto online disegnano una realtà facilmente estensibile anche al canale dell’offerta fisica”. Le sfide da affrontare, ha sottolineato l’avvocato Isabella Rusciano, coordinatrice dell’associazione, sono tante e ormai imminenti. “Il decreto legislativo attuativo del riordino del gioco online è stato questa mattina tra i punti all’ordine del giorno della Conferenza Unificata ed è stato già assegnato all’esame delle competenti Commissioni parlamentari. La velocità di questi passaggi preliminari lascia intendere l’intenzione del Governo di procedere con una certa celerità anche nel percorso successivo che porterà all’indizione della gara, rispetto alla quale ci dobbiamo far trovare pron-ti”.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password