Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/04/2019 alle ore 11:00

Attualità e Politica

15/04/2019 | 12:33

Bando SuperEnalotto: conclusa verifica delle offerte amministrative di Sisal, Lottomatica e del gruppo ceco Sazka

facebook twitter google pinterest
Bando SuperEnalotto

ROMA – Si è da poco conclusa nella sede dei Monopoli di Stato la procedura di verifica del primo plico, contenente la documentazione amministrativa, per la gara del SuperEnalotto: la Commissione, come apprende Agipronews, ha verificato positivamente la presenza dei documenti richiesti nelle tre offerte, presentate da Sisal (attuale concessionario), da Lottomatica e da Sazka (con la società Italian GNTN Holding), monopolista delle lotterie in Repubblica Ceca. Nei prossimi giorni, la Commissione analizzerà nel dettaglio i documenti in cui le aziende certificano i requisiti di partecipazione. Successivamente - ma non sono stati forniti dettagli sulle tempistiche - è prevista la verifica dei due plichi restanti, contenenti le offerte tecniche e quelle economiche.

La procedura servirà a determinare il punteggio con cui verrà aggiudicata la concessione – si legge nei documenti di gara - secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Sarà attribuito un punteggio massimo pari a 100 punti: fino a 45 punti per l’offerta tecnica, fino a 55 punti per l’offerta economica.

Il bando di gara è una misura contenuta nella manovra 2017 (approvata a fine 2016): è previsto che la concessione duri nove anni, con una base d’asta di 100 milioni di euro: il 50 per cento della somma sarà versato al momento dell’aggiudicazione, il resto “all’atto dell’effettiva assunzione del servizio del gioco da parte dell’aggiudicatario”. L’aggio per il concessionario sarà pari al 5% ma “con offerta al ribasso”. Tra i requisiti di partecipazione «la pregressa esperienza nella gestione o raccolta di gioco sulla base di valido ed efficace titolo abilitativo ove previsto, ovvero il possesso di una capacità tecnico-infrastrutturale non inferiore a quella richiesta dal capitolato tecnico».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Operazione Galassia latitante Antonio Ricci

Operazione "Galassia", latitante arrestato a Malta

23/04/2019 | 09:15 ROMA - Arrestato a Malta il latitante Antonio Ricci: è considerato al centro di collegamenti diretti con la criminalità organizzata calabrese nell'ambito dell'operazione "Galassia", a suo tempo eseguita dallo...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password