Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/05/2024 alle ore 10:00

Attualità e Politica

29/06/2023 | 11:30

Bingo: Tar Lazio concede sospensiva contro aumento del canone previsto da legge di bilancio 2023, il 19 luglio la camera di consiglio

facebook twitter pinterest
Bingo: Tar Lazio concede sospensiva contro aumento del canone previsto da legge di bilancio 2023 il 19 luglio la camera di consiglio

ROMA – Il Tar del Lazio ha accolto la richiesta di sospensiva di due concessionari del bingo contro la nota di Adm che annunciava la proroga a titolo oneroso delle concessioni fino al dicembre 2024. Nella nota, infatti, erano specificate anche le modalità di pagamento del canone e i relativi aumenti, con la scadenza della prima rata fissata per il 15 luglio prossimo. In attesa della camera di consiglio, fissata per il 19 luglio, il tribunale amministrativo ha riportato il pagamento dovuto a 2.800 euro mensili, confermando il taglio dai precedenti 7.500 euro, nonché lo stop alla 'ulteriore maggiorazione' del 15% prevista per la proroga delle concessioni dalla legge di bilancio 2023. Nel decreto urgente pubblicato ieri si legge che “alla luce dei dati concreti che connotano la fattispecie del gravame depositato e della posizione legittimante delle società ricorrenti” si configurano “i presupposti dell’estrema gravità, stante l’oggettiva ed immediata lesività del provvedimento impugnato, nella comparazione con gli opposti interessi pubblici legati alla persistenza delle garanzie per esazione del credito erariale”. Nel provvedimento della seconda sezione viene inoltre specificato che “si può senz’altro porre rimedio ai rappresentati pregiudizi sospendendo, nelle more, gli effetti del materiale superamento del termine imposto per il pagamento della prima rata, tenendo presente, nel caso di specie, la possibile scadenza delle stesse garanzie già prestate”. Tali circostanze quindi “inducono a concedere la misura cautelare richiesta”. Per questo motivo il Tar ha accolto la richiesta di sospensiva rimandando la decisione alla camera di consiglio del 19 luglio.

GM/Agipro

Foto Credits George Hodan CC0 1.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password