Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/02/2024 alle ore 20:32

Attualità e Politica

18/12/2023 | 13:50

Bozza decreto riordino online, relazione tecnica del Mef: stimati 30mila Punti ricariche, da iscrizioni all’albo entrate per 6 milioni nel 2024

facebook twitter pinterest
Bozza decreto riordino online relazione tecnica del Mef: stimati 30mila Punti ricariche da iscrizioni all’albo entrate per 6 milioni nel 2024

ROMA - Un’altra norma che genera gettito immediato e diretto – scrive il Mef nella relazione tecnica che accompagna la bozza del decreto sul gioco online, all’esame stasera del pre-Consiglio dei Ministri – è rappresentata dall’istituzione di un albo per la registrazione dei punti vendita ricariche (Pvr). “L’iscrizione è subordinata al pagamento di un importo annuale pari a 200 euro per il primo anno e a 150 euro per gli anni successivi. Le entrate derivanti da tale articolo sono attualmente stimabili sulla base del possibile numero dei soggetti che sottoscriveranno appositi accordi commerciali con i concessionari per lo svolgimento dell’attività di Pvr”. Secondo le stime del Mef, “tali punti di vendita potrebbero attestarsi intorno alle 30.000 unità, per un introito per il 2024 pari a 6 milioni di euro e pari a 4,5 milioni di euro per ciascuno degli anni successivi”.

NT/Agipro

Foto credits: Manfred Heyde CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

MEDIOLANUM PADEL CUP 2024: A VENEZIA È L'ORA DELLE STAR

Mediolanum Padel Cup 2024: a Venezia è l'ora delle star

28/02/2024 | 16:40 ROMA - Se Venezia è gioco illusionistico eletto a città, per una settimana è anche teatro del gioco del momento, il padel. Il torneo Mediolanum Padel Cup 2024, Open FITP con quindicimila euro di prize...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password