Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2018 alle ore 11:22

Attualità e Politica

19/09/2018 | 08:45

Casinò di Campione, il sindaco Salmoiraghi firma le dimissioni

facebook twitter google pinterest
Casinò Campione sindaco Salmoiraghi

ROMA - Roberto Salmoiraghi non è più il sindaco di Campione d'Italia: secondo quanto riporta il Corriere di Como, ieri mattina ha firmato le dimissioni prima che un altro dei suoi consiglieri, Filippo Mamoli, protocollasse a sua volta in segreteria la lettera con cui lasciava l'incarico in municipio. «Da giorni parlavamo tra noi sul che fare, era del tutto evidente come non fosse più possibile una continuità amministrativa. Chi fa politica deve capire quando è il momento di lasciare», ha detto. «Il clima si è fatto irrespirabile, molti cercavano un capro espiatorio», ha continuato. «Ho pensato che forse qualcosa potrà cambiare senza la mia presenza. Non so come andranno avanti le cose, certamente senza l'unità del paese non si andrà da nessuna parte», spiega ancora Salmoiraghi. Dall'inizio di giugno il Comune è in dissesto finanziario. La giunta ha già deliberato la riduzione della pianta organica prevista dalla legge: 86 esuberi su 102 dipendenti. Dopo il fallimento della società di gestione della casa da gioco, decretato il 27 luglio scorso, Campione è poi letteralmente con l'acqua alla gola. Almeno 500 persone sono rimaste senza lavoro, molte altre hanno subito i riflessi negativi della chiusura del Casinò. A questo punto, il prefetto di Como, Ignazio Coccia, nominerà un commissario che reggerà il Comune sino alla prossima tornata elettorale, nel maggio 2019.  
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password