Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/07/2019 alle ore 15:28

Attualità e Politica

08/07/2019 | 10:06

Caso Campione, il dossier per salvare il casinò all'esame del Viminale

facebook twitter google pinterest
Caso Campione dossier casinò Viminale

ROMA - La relazione tecnica redatta dal commissario straordinario Maurizio Bruschi, che un paio di mesi fa era stato incaricato dal Governo di predisporre un piano per riaprire il casinò di Campione, è sul tavolo del ministro dell'Interno, Matteo Salvini. Nel dossier, si legge sul Giorno, viene fatta un’attenta analisi delle ragioni che hanno portato alla crisi, illustrando l’attuale stato delle procedure giudiziali, i debiti verso il Comune e le banche e, solo nella parte finale, le possibili soluzioni per far ricominciare l’attività della casa da gioco. Di queste soluzioni, però, al momento si sa poco o nulla. Tra gli scenari possibili c’è il risanamento della Casinò Spa, che dovrebbe però modificare lo statuto e aprirsi a un partner pubblico - si dice la Regione - in grado di portare in dote i 50 milioni necessari a ripianare i debiti e ripartire. Una soluzione efficace ma costosa, tanto che il Governo potrebbe attendere l’esito dei processi aperti e arrivare al fallimento del casinò, per poi intervenire creando una società ex novo. Ma finché resta in vigore il regio decreto del 1933 che autorizza il Comune a esercitare il gioco d’azzardo, qualsiasi ipotesi richiede il coinvolgimento dell’amministrazione, oggi retta da un commissario prefettizio. Una volta definito il quadro normativo si potrà decidere se e quale ruolo attribuire alle società private interessate alla gestione del casinò: oltre ai francesi di Propriétés &Co-Hpa Holding, pronti a mettere sul piatto 35 milioni, ci sarebbero anche una cordata cinese e una svizzero-tedesca
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password