Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Attualità e Politica

11/03/2020 | 15:10

Coronavirus, Brugnaro (sindaco Venezia) al Governo: "Cassa integrazione per tutti i settori"

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Brugnaro sindaco Venezia Governo

ROMA - «Abbiamo formalizzato al Governo, per il tramite del Prefetto di Venezia, una serie di manovre che noi riteniamo importanti, come l’ampliamento dei provvedimenti già presi per le zone rosse a tutta l'Italia. Abbiamo chiesto che si proceda con l'assegnazione a tutti i settori della possibilità di accedere alla CIG in deroga, con la protezione salariale dei lavoratori, degli imprenditori, anche di quelli che non hanno alcun paracadute e si trovano senza stipendio soprattutto nel settore turistico dove non c’è assolutamente nulla. Ci sono persone ora, a casa, a zero reddito. Le risorse adesso vanno destinate alle persone che lavorano». Lo ha detto Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, che ha partecipato questa mattina a una videoconferenza con i sindaci delle altre città metropolitane d'Italia, organizzata dal presidente Anci, Antonio Decaro. A Venezia, da qualche giorno, è chiuso anche il Casinò, nel rispetto delle disposizioni del Governo per il contenimento della diffusione del Coronavirus. «Abbiamo stilato anche un elenco di azioni che il Governo dovrebbe attuare immediatamente per sostenere lo sviluppo economico italiano. Anche noi come Enti pubblici avremmo problemi importanti di tenuta dei bilanci dei comuni e delle società partecipate. Per ora non è arrivato nulla dallo Stato. Ci siamo organizzati per conto nostro», ha concluso.
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password