Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2020 alle ore 11:18

Attualità e Politica

29/04/2020 | 13:38

Coronavirus, Canada: la lega professionistica di football chiede aiuto economico al governo

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Canada: la lega professionistica di football chiede aiuto economico al governo

ROMA - La Canadian Football League (CFL) ha chiesto al governo federale un salvataggio da 150 milioni di dollari, al fine di poter combattere l’emergenza finanziaria provocata dal coronavirus. L'inizio della stagione CFL 2020 era previsto per l'11 giugno, ma a causa delle preoccupazioni per un'ulteriore diffusione del Covid-19, tale data è stata rinviata a luglio. Il commissario CFL, Randy Ambrosie, ha dichiarato alla Canadian Press che la proposta della lega prevede tre fasi: 30 milioni di dollari subito per gestire l'impatto dell'epidemia sulle attività della lega; assistenza aggiuntiva per una stagione regolare abbreviata; altri 120 milioni di dollari in caso di perdita della stagione 2020. La potenziale cancellazione della stagione potrebbe avere anche un grande impatto sul settore delle scommesse sportive in Canada, che all'inizio di quest'anno ha annunciato una nuova legge per renderle più sicure. FT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password