Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/05/2021 alle ore 19:12

Attualità e Politica

29/12/2020 | 11:39

Coronavirus, Toti (pres. Liguria): "I dati sulla chiusura delle imprese confermano che il Paese ha bisogno di ripartire"

facebook twitter pinterest
Coronavirus Toti Liguria imprese

ROMA - «Mi auguro che con l'anno nuovo, e grazie ai vaccini che stanno arrivando, tutti si rendano conto che serve far ripartire il Paese dal 7 gennaio, con più slancio e più coraggio». Lo scrive sul suo profilo Facebook il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. «I dati usciti in queste ore da Confcommercio sono la dimostrazione che il virus non è l'unica emergenza e chi pensa che si risolva tutto solo con le chiusure guarda all'oggi, senza comprendere i danni che si fanno al domani», spiega. «Secondo i dati della principale associazione del commercio, 390 mila aziende sono cessate per il Covid. Un patrimonio fatto di uomini e donne, volti, ambizioni, sogni e futuro andati distrutti. E questo nei prossimi mesi vorrà dire meno denaro per aiutare chi resta indietro, meno ricerca, meno soldi per pagare stipendi pubblici, come quelli di tanti medici e operatori sanitari in prima linea contro il virus, meno risorse per le pensioni, meno figli per costruire il domani», continua. «Pensare anche a questo aspetto non significa assolutamente sottovalutare la pandemia, ma guardare entrambi i lati della medaglia da cui dipende il nostro futuro».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password