Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/11/2018 alle ore 08:50

Attualità e Politica

12/04/2018 | 14:12

D'Angeli (Mag): “Necessarie campagne di comunicazione sul gioco legale"

facebook twitter google pinterest
D'Angeli mag gioco legale politecnico

MILANO – Lavorare sul cliente, dandogli gli strumenti per distinguere tra gioco legale e illegale. Questa deve essere una delle esigenze primarie degli operatori di gioco online, secondo Laura D'Angeli, Business gaming e gamification partner di MAG – Consulenti Associati, intervenuta alla presentazione della ricerca dell'Osservatorio Gioco Online, oggi a Milano. «Ma la comunicazione – ha avvertito – deve essere preventiva, ovvero avvenire prima che il consumatore divenga giocatore». Per far questo, i siti di gioco devono «arricchire ulteriormente le proprie pagine di emblemi che evidenzino la loro legalità. Inoltre, bisogna organizzare campagne informative, anche nelle scuole. Le aziende devono comunicare di più, rivolgendo il messaggio anche a chi non è del settore. Non bastano le informazioni contenute nei bilanci sociali».
Sul tema del binomio tra tecnologia e sostenibilità sociale, Laura D'Angeli ha posto l'accento sull'importanza dei cosiddetti prodotti ibridi, quelli che mescolano abilità e fortuna: «In questi giochi diminuiscono volatilità e velocità del gioco, che possono indurre la ludopatia, mentre aumenta il valore dell'intrattenimento».
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password