Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2020 alle ore 20:38

Attualità e Politica

05/08/2020 | 13:29

DL Agosto, bozza Governo: giro di vite su siti web illegali, via al riordino degli apparecchi senza vincita in denaro

facebook twitter google pinterest
DL Agosto bozza Governo siti web illegali apparecchi senza vincita in denaro

ROMA - Stretta sul gioco illegale e nuove regole per le ticket redemption (gli apparecchi senza vincita in denaro), per prevenire i rischi legati al gioco: sono queste le novità del DL Agosto, che dovrebbe approdare in Consiglio dei Ministri entro la fine di questa settimana. Nella bozza che Agipronews ha potuto visionare, il Governo rafforza i poteri dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per l'oscuramento dei siti illegali, nell'ambito delle attività di prevenzione e contrasto dell'illegalità nel settore giochi: l’Agenzia ordinerà direttamente ai provider (fornitori di connettività alla rete internet, gestori di altre reti telematiche o di telecomunicazione, operatori che forniscono servizi telematici o di telecomunicazione) «la rimozione delle iniziative di chiunque offra o pubblicizzi prodotti o servizi non conformi alle norme, anche di natura fiscale o a tutela della sicurezza e della salute dei cittadini». 
Stretta anche sui software che consentono di aggirare l'oscuramento già disposto dall'Agenzia: «l’ordine di rimozione può avere ad oggetto anche la messa a disposizione di software relativi a procedure tecniche» che servano ad «eludere i provvedimenti disposti dall’Agenzia». I destinatari degli ordini «hanno l'obbligo di inibire l'utilizzazione dei siti» e l’inosservanza degli ordini «comporta l’irrogazione, da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, delle sanzioni amministrative pecuniarie da 30mila a 180mila euro per ciascuna violazione», già previste da una norma del 2007.

TICKET REDEMPTION - Nella bozza del DL, il Governo si prepara al riordino del settore delle ticket redemption, gli apparecchi da divertimento senza vincita in denaro. Un decreto del MEF dovrà determinare «la base imponibile forfetaria dell'imposta sugli intrattenimenti» mentre un provvedimento  del direttore dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, «da emanare entro nove mesi dalla data di entrata in vigore della legge», definirà le «regole tecniche finalizzate alla produzione degli apparecchi, la loro regolamentazione amministrativa e i parametri numerici di apparecchi installabili nei punti di offerta», per «garantire la prevenzione dai rischi connessi al gioco».

GIOCHI NUMERICI A TOTALIZZATORE - Nella bozza che Agipronews ha potuto visionare, infine, il Governo ha inserito anche la proroga «degli adempimenti tecnico-organizzativi ed economici previsti dall’aggiudicazione della gara» per la gestione del Superenalotto, «a causa della straordinarietà e imprevedibilità dell’attuale situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19». La stipula e la decorrenza della convenzione «è fissata al 1° dicembre 2021», e, con una determinazione del Direttore generale ADM, saranno «stabilite le modalità di corresponsione della seconda rata una tantum dell’offerta economica, in modo tale da garantire il pagamento dell’intero importo entro dicembre 2020».

MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password