Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2020 alle ore 20:37

Attualità e Politica

06/05/2020 | 10:15

DL Imprese, Castelli (MEF): "Risorse per potenziamento ADM sono già disponibili nel bilancio"

facebook twitter google pinterest
DL Imprese Castelli MEF ADM

ROMA - Gli 8 milioni di euro destinati al potenziamento dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nel DL Imprese «sono risorse effettivamente disponibili nel bilancio di esercizio dell'Agenzia e non recano pregiudizio per gli altri fabbisogni di spesa a carico dell'Agenzia stessa». Lo chiarisce il viceministro dell'Economia, Laura Castelli, nella relazione predisposta dal Ministero dell'economia e depositata in Commissione Bilancio alla Camera, contenente le risposte alle richieste di chiarimento formulate dal relatore Giorgio Lovecchio (M5S). In occasione del Milleproroghe, «l'Agenzia è stata chiamata a dimostrare la disponibilità di risorse economiche del proprio bilancio di esercizio in relazione all'assegnazione di risorse certe e stabili a partire dal 2020 per 5,4 milioni di euro, al fine di incrementare stabilmente il Fondo risorse decentrate. La disponibilità delle risorse fu verificata dal Collegio dei revisiori dei conti che attestò che nell'ambito del bilancio dell'Agenzia, all'interno del "Fondo per impegni contrattuali con i dipendenti" sono presenti somme pari a circa 110 milioni di euro, sufficienti per dare attuazione alla proposta normativa citata, che prevede un incremento annuo di circa 5 milioni a decorrere dal 2020», si legge ancora. Inoltre, «in merito all'omogeneizzazzione delle attribuzioni e delle funzioni dei dipendenti dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, si conferma la neutralità finanziaria» della norma e «si ribadisce che la dispozisione non comporta pregiudizio per gli altri fabbisogni di spesa», ma, «sempre nel rispetto delle risorse assegnate, si può provvedere a una eventuale rimodulazione delle risorse utilizzabili», senza che «l'omogeneizzazione delle attribuzioni e delle funzioni dei dipendenti determini uno specifico impatto sul trattamento economico complessivo».
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password