Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/06/2021 alle ore 19:02

Attualità e Politica

24/05/2021 | 09:04

Decreto Sostegni Bis, Schiavolin (Ad Snaitech) al Sole 24 Ore: "Ristori insufficienti al settore giochi, serve defiscalizzazione per le imprese e proroga delle concessioni"

facebook twitter pinterest
Decreto Sostegni Bis Schiavolin Ad Snaitech Sole 24 Ore Ristori giochi defiscalizzazione imprese proroga concessioni

ROMA - Anche con il nuovo Decreto Sostegni, il settore giochi raccoglie ben poco in termini di aiuti, fatta salva l'ipotesi di un possibile ristoro dal Mise per le sale giochi ormai chiuse da quasi un anno. «Quello arrivato fino ad ora incide per non più del 2,5% sulle perdite di fatturato del settore», spiega al Sole 24 Ore Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech. E aggiunge che «un imprenditore preferisce lavorare e dunque riavviare la propria attività rispetto ad attendere un aiuto pubblico che, per evidenti motivi, può avere soltanto un impatto irrisorio sulle perdite derivanti da una vera e propria pandemia economica». Oltre all'ipotesi di destinare una parte dei 100 milioni assegnati al Mise dal nuovo Decreto Sostegni alle sale gioco rimaste chiuse, nel nuovo decreto il settore aspettava anche la proroga delle concessioni ormai al capolinea, compresa quella delle scommesse in scadenza ormai a fine mese. Ma al momento il costo dell'operazione ha bloccato le norme messe a punto dai Monopoli. Nonostante la delusione per le norme rinviate, Schiavolin propone al Governo e al legislatore di prevedere una defiscalizzazione per le imprese, piccole e medie, della rete del gioco legale, che forniscono occupazione a circa 60mila lavoratori: «Una decontribuzione temporanea, potrebbe essere un buon aiuto per garantire ancora occupazione in una fase di grave crisi per l'intero settore». 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password