Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/06/2018 alle ore 19:38

Attualità e Politica

02/03/2018 | 15:11

Giochi, Gori (Sindaco Bergamo): "Il regolamento funziona, consumo in calo del 3,7% e risparmio di 12 milioni" (2)

facebook twitter google pinterest
Giochi BERGAMO GORI dati

ROMA - «Nella provincia di Bergamo sono stati raccolti quasi 2 miliardi di euro, in Lombardia ben 18,1 miliardi, in Italia è stata addirittura sfondata quota 100miliardi nel 2017 con tendenze di crescita costanti», si legge ancora nella nota. «Lo scorso anno la contrazione sull’uso delle VLT è stato del -7,7%, con una raccolta di ben 12milioni di euro in meno rispetto al 2016. - spiegano ancora dal Comune - Stesso discorso vale per le AWP, ovvero le slot che si trovano nelle tabaccherie e nei bar: il consumo di gioco scende ulteriormente, facendo segnare un notevole -14,2% rispetto all’anno precedente, con altri 9 milioni di euro risparmiati in città. Le VLT hanno invece visto crescere il proprio volume d’affari sia nel resto della Provincia di Bergamo (+1,8% sul 2016 grazie al beneficio dei risultati di Bergamo, con 647milioni di euro raccolti) che in Regione Lombardia (+2,7% rispetto al 2016, con oltre 5,2 miliardi di euro raccolti). Contrazione invece anche sul territorio provinciale e regionale per quello che riguarda la AWP, anche se di un terzo rispetto ai numeri registrati a Bergamo (-5% con 5 miliardi di euro raccolti in Lombardia e 571milioni in provincia)». 
Cifre più basse per la spesa in scommesse online e sportive: «A Bergamo si spendono 161 euro pro-capite in scommesse e l’intero comparto in città incide per il 6% sull’intero consumo di gioco (con 19 milioni di euro, cifre non lontanamente paragonabili a quelle di VLT e AWP, che insieme rappresentano il 65% del gioco sul territorio cittadino). In Lombardia la spesa pro-capite in scommesse è stata di 157 euro nel 2017 (1,57 miliardi di euro), in provincia di Bergamo 119 euro a testa (131milioni di euro complessivi, +36,8% rispetto al 2016). In discesa anche la spesa per quello che riguarda Lotto, Superenalotto e Eurojackpot su tutto il territorio lombardo (153,7 milioni di euro raccolti nel 2017, -14,2% rispetto all’anno precedente, a Bergamo la contrazione è più marcata e si registra una discesa del -17,7%), ma questo dato cambia di anno in anno seconda dei jackpot. In salita - conclude la nota - i cosiddetti giochi di abilità (poker, carte, ecc. che segnano un +16% anche se rappresentano solo il 10% dell’intero giocato)».


RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password