Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/07/2024 alle ore 18:30

Attualità e Politica

03/07/2024 | 09:36

Giochi, Capitanio (Agcom) su multa a operatore confermata dal Tar: “Sentenza dimostra la massima attenzione dell'Autorità nell'applicare decreto Dignità”

facebook twitter pinterest
Giochi Capitanio (Agcom) su multa a operatore confermata dal Tar: “Sentenza dimostra la massima attenzione dell'Autorità nell'applicare decreto Dignità”

ROMA – “La sentenza conferma che l'Agcom riserva la massima attenzione nell'applicare una legge che tutela un interesse pubblico rilevantissimo, ossia il contrasto alla ludopatia che spesso colpisce categorie vulnerabili come minori e anziani”. Lo ha detto Massimiliano Capitanio, commissario dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, commentando la sentenza con cui il Tar del Lazio ha confermato la multa da 388.453,92 euro, inflitta dall'Agcom a un operatore online per la violazione del divieto di pubblicità a giochi e scommesse, introdotto nel 2018 con il decreto Dignità. I giudici hanno confermato che dall’esame dal rapporto tra l'operatore e la società Top Ads (già multata a febbraio per 1,6 milioni di euro per pubblicità dei giochi su varie piattaforme social, sanzione attualmente sospesa dal Tar Lazio), emerge chiaramente una finalità pubblicitaria tramite il content creator Spike per quanto riguarda i contratti con due “Skin”

GM/Agipro

Foto credits ebayink CC BY-NC-ND 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password