Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/04/2020 alle ore 18:55

Attualità e Politica

04/03/2020 | 08:30

Giochi nel Lazio, il Collegato pubblicato nel Bollettino Regionale: vietate nuove sale a meno di 500 metri dai luoghi sensibili

facebook twitter google pinterest
Giochi Lazio Collegato Bollettino Regionale

ROMA - La legge regionale del Lazio recante “Misure per lo sviluppo economico, l’attrattività degli investimenti e la semplificazione” - il “Collegato”, che include anche la modifica della legge regionale sul gioco - è stata pubblicata sul Bollettino regionale. Il testo introduce il distanziometro per tutte le sale giochi e gli esercizi pubblici che ospitano slot e stabilisce i tempi di adeguamento: gli esercizi pubblici (bar, tabacchi, ecc.) devono rimuovere le slot entro 18 mesi. I Comuni però possono prorogare questo termine fino a quattro anni, qualora gli apparecchi siano collocati all'interno dell'unico esercizio di vendita al dettaglio di prodotti alimentari o dell'unico esercizio di somministrazione di alimenti e bevande esistente nel territorio comunale. Le sale devono adeguarsi (cioè chiudere o trasferirsi) entro quattro anni, che diventano cinque per le autorizzazioni decorrenti dal 1° gennaio 2014. I Comuni, inoltre, possono individuare ulteriori limitazioni - come già deciso nel 2013 - anche in relazione ad «esigenze di tutela della salute e della quiete pubblica», ma questa limitazione non riguarderà «le scommesse relative alle corse dei cavalli nelle giornate in cui si svolge il programma di corsa all’ippodromo».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password