Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2021 alle ore 21:05

Attualità e Politica

08/10/2021 | 16:46

Giochi in Lombardia, Rusciano (As.tro): "Limiti orari siano sostenibili per le imprese, siamo aperti a un tavolo di confronto con i sindaci"

facebook twitter pinterest
Giochi Lombardia Rusciano astro Limiti orari imprese sindaci

ROMA - «Non è mai esistita la pretesa di negare la possibilità di una regolamentazione oraria delle attività di offerta di gioco, purché» questa «si riveli sostenibile dal punto di vista della tenuta economica e occupazionale delle imprese». Lo scrive l'avvocato Isabella Rusciano del Centro Studi As.tro, in una lettera inviata dall'associazione al Giornale di Treviglio, in riferimento all’articolo sui limiti orari alle attività di gioco. 
«Lo scopo di questa lettera non è quello di trasferire in questa sede le dinamiche tutte interne a un contenzioso giudiziario tuttora pendente», spiega, ma di valorizzare lo strumento che consente «ai Sindaci di esercitare la propria funzione di armonizzazione degli interessi commerciali delle imprese presenti sul territorio con le esigenze complessive della cittadinanza». Per questo motivo, «la nostra associazione si mette a disposizione per l’apertura di un tavolo di confronto con i sindaci dell’ambito territoriale di Treviglio, auspicando che gli stessi siano consapevoli che anche i titolari e i dipendenti delle attività che offrono gioco sono membri della comunità cittadina che loro rappresentano».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password