Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/01/2021 alle ore 13:54

Attualità e Politica

02/12/2020 | 15:39

Giochi, Minenna (Adm): "Stratificazione normativa e conflitto Stato-enti locali, serve riforma organica"

facebook twitter google pinterest
Giochi Minenna Adm

ROMA - «E' evidente che la stratificazione normativa del settore giochi e la legislazione concorrente tra Stato, Regioni ed enti locali» rendono difficile trovare un equilibrio: «serve un importante ripensamento. Tra le proposte che presentai in parlamento c'era quella di una legge delega di riforma organica». Lo ha ribadito il Direttore dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, Marcello Minenna, ascoltato in audizione in Commissione Finanze alla Camera sulle tematiche relative all'operatività dell'Agenzia. «Nel momento in cui la rete legale del gioco è chiusa, le strade sono due: o non si gioca, o si gioca in modo illegale. Il gioco illegale va contrastato in ogni modo», ha ribadito. «In questo periodo, l'Agenzia ha riattivato i lavori del Copregi con operazioni svolte con le altre forze di polizia, Guardia di finanza, Carabinieri», ha ricordato ancora Minenna. «La legge va applicata, l'attività del gioco è legale e come tale va trattata. Ho segnalato eventuali contraddizione che vanno gestite e risolte: ad esempio, ho detto che la tessera sanitaria, così come è disciplinata, non serve a nulla, anzi, rischia di incentivare attività illegali», ha concluso.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password