Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/05/2021 alle ore 20:50

Attualità e Politica

12/04/2021 | 10:52

Giochi in Piemonte, Leone (pres. Comm. Economia): "Intervenire subito per salvare i posti di lavoro"

facebook twitter pinterest
Giochi Piemonte Leone Economia lavoro

ROMA - «Si torna in Aula per difendere il diritto alla legalità con attenzione alla ludopatia, ma senza distruggere una categoria economica della Regione». Lo ha annunciato Claudio Leone, presidente della Commissione Economia del Piemonte e primo firmatario del provvedimento di modifica della legge regionale sul contrasto al gioco patologico, che approderà mercoledì 14 aprile in Consiglio Regionale. «Se non interveniamo subito, il conto economico dell’espulsione del gioco legale dalla nostra Regione salirà a non meno di 5mila posti di lavoro persi», denuncia.
«La Lega si dimostra ancora una volta il movimento che più di ogni altro ha a cuore la difesa dell’occupazione e dei settori produttivi della nostra regione, ben più di quei partiti che, pur definendosi di sinistra, non hanno esitato a espellere dal tessuto economico piemontese un settore pur normato da severi legge dello Stato, com’è quello del gioco legale. Loro hanno scelto il campo di un dibattito puramente ideologico. Noi quello dell’imprescindibile e doverosa necessità di intervenire entro il prossimo 20 maggio per salvare almeno altri 1.500 posti di lavoro legali minacciati dall’incomprensibile retroattività del provvedimento approvato dalla passata maggioranza nel 2016», spiega. «Le forze che oggi ci attaccano, il Pd e Luv, hanno introdotto una legge che ha fallito in tutte le sue finalità», sottolinea. «Le statistiche dei Serd piemontesi non dimostrano alcuna significativa riduzione dell’incidenza del gioco patologico, piaga che invece noi vogliamo sanare con il nostro provvedimento. Resta solo la catastrofe economica che la sinistra ha voluto innescare con il suo anacronistico proibizionismo», conclude.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

MillionDay ritardatari

MillionDay: il 33 ancora leader dei ritardatari a 42 turni

13/05/2021 | 19:01 ROMA - Il 33 resta alla guida dei ritardatari del MillionDay con 42 turni di assenza, dopo l'estrazione di giovedì 13 maggio. Resistono anche il 26, via da 36 estrazioni, e il 17 (28). Tra i cinque numeri più assenti...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password