Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/07/2019 alle ore 20:52

Attualità e Politica

11/07/2019 | 13:30

Giochi, Pirotta (Anci Lombardia): "L'applicativo Smart è un opportunità per i Comuni, importante il monitoraggio del settore"

facebook twitter google pinterest
Giochi Pirotta Anci Lombardia Smart Comuni

ROMA - Uno strumento innovativo a disposizione degli amministratori locali per il monitoraggio del fenomeno dei giochi. È l’applicativo SMART, (Statistiche Monitoraggio e Analisi della Raccolta Territoriale del gioco fisico) presentato ieri nella sede di Anci Lombardia, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e Sogei, società di Information and Communication Technology del Ministero dell'Economia e delle Finanze. «L’applicativo rappresenta un’opportunità molto importante per i Comuni», dove «si è cercato di porre rimedio alla legislazione nazionale per contenere la diffusione del gioco d'azzardo. Le modalità di gioco nel frattempo sono cambiate e sono quindi necessari strumenti nuovi per monitorare e arginare il fenomeno», ha spiegato Graziano Pirotta, Presidente del Dipartimento Welfare Anci Lombardia. Anche per Roberto Fanelli, Direttore Centrale Giochi dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, l’applicativo SMART è «uno strumento ricco di informazioni utili a programmare interventi e a conoscere nel dettaglio il volume del fenomeno sul proprio territorio. Un applicativo che permetterà a Regioni, Comuni e governo centrale di intervenire in maniera adeguata». L’applicativo, ha aggiunto Claudio Costa, Direttore Ufficio Monopoli Sogei, «consente di monitorare i volumi di gioco negli ultimi tre anni a livello nazionale e locale per singolo ambito di gioco, individua il posizionamento dei locali, gli orari di funzionamento dei vari giochi, la vicinanza a luoghi sensibili come scuole o luoghi di culto».
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

slot giochi gdf

Val di Susa, controlli Gdf in sale slot: multe per 7mila euro

20/07/2019 | 17:59 ROMA - Sale giochi e bar della Val di Susa nel mirino della Guardai di Finanza di Torino, che nei giorni scorsi ha effettuato un giro di controlli per verificare il rispetto del regolamento e reprimere eventuali fenomeni di gioco illegale....

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password