Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 20:35

Attualità e Politica

08/10/2019 | 13:05

Giochi, Pucci (Astro): “La politica pensa a distruggere le aziende, non a tutelare i giocatori”

facebook twitter google pinterest
Giochi Pucci Astro

ROMA - «Il settore dei giochi ha dato la possibilità alla politica di fare campagne elettorali e sistemare i conti. Oggi si parla di nuovi aumenti del preu, da mettere in coda a quelli già scaglionati e previsti per i mesi futuri. Adesso per noi è veramente il momento di capire se dobbiamo andare avanti o chiudere». Così Massimiliano Pucci, presidente di Astro, nel corso della tavola rotonda in programma stamane a Enada Roma. «Si verifica l'assurdo di una classe politica che un giorno parla di lotta alla ludopatia, il giorno dopo pensa di aumentare il preu degli apparecchi per finanziare il reddito di cittadinanza. Molti politici pensano molto più a distruggere le aziende che tutelare i giocatori».  
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password