Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2018 alle ore 19:03

Attualità e Politica

10/01/2018 | 12:29

Giochi in Toscana, Spinelli (MDP): «Coinvolgere la filiera nelle azioni di prevenzione e contrasto della dipendenza»

facebook twitter google pinterest
Giochi Toscana Spinelli MDP dipendenza

ROMA - "La Toscana rafforza l'azione di contrasto al gioco patologico puntando sulla formazione dei gestori e degli operatori dei centri scommesse, su un maggiore coinvolgimento dei sindaci e inserendo bancomat e compro oro tra i luoghi sensibili da cui gli esercizi con giochi che prevedono vincite in denaro devono mantenere una distanza minima di 500 metri". Lo ha detto Serena Spinelli (MDP), che questa mattina ha illustrato in Commissione Sanità le modifiche alla legge regionale, "un ulteriore passo avanti della Toscana nella gestione di una materia così complessa, come la disciplina del gioco d'azzardo pubblico, che tocca diversi settori e competenze", ha spiegato. "La nostra regione, nel 2013, è stata tra le prime ad approvare una normativa in materia. Con questa proposta di legge cerchiamo di rendere ancora più efficace l'intervento della Regione Toscana, dei Comuni, delle Ausl, della associazioni coinvolte nell'azione volta a limitare la diffusione del gioco. Si tratta di un lavoro importante, portato avanti all'interno dell'Osservatorio regionale sul fenomeno del gioco che presiedo, insieme ad Anci Toscana, alle associazioni del terzo settore, agli operatori sanitari, alle associazioni che nei territori sono impegnate in azioni di contrasto. Siamo partiti da una modifica dell'oggetto che andiamo a trattare, non più ludopatia, ma 'disturbo da gioco', ovvero la patologia che caratterizza i soggetti affetti da dipendenza da gioco con vincita in denaro. Lavoriamo per coinvolgere e allargare la filiera attiva nell'azione di contrasto e prevenzione".
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

manovra giochi

Manovra, ok dalla Camera: lunedì il testo arriva in Senato

08/12/2018 | 17:58 ROMA - Via libera della Camera alla manovra: con 312 voti favorevoli e 146 contrari l'Aula ha approvato in prima lettura la Legge di Bilancio. Il testo prevede l'aumento del prelievo dello 0,5% su slot e VLT dal 1° gennaio...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password