Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/09/2021 alle ore 19:04

Attualità e Politica

07/04/2021 | 14:51

Giochi e banche, Sabatini (Dg Abi): "Al lavoro con Agenzia delle Dogane per soluzione che consenta di operare a soggetti autorizzati"

facebook twitter pinterest
Giochi banche Sabatini Abi Adm operatori

ROMA - Il rapporto tra le banche e gli operatori di gioco legale «è all'attenzione» dell'Associazione bancaria Italiana (Abi), «insieme all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che ha la vigilanza su questo settore economico, stiamo cercando di trovare delle soluzioni che siano compatibili col quadro normativo europeo». Lo ha detto il direttore generale dell'Abi, Giovanni Sabatini, rispondendo a una domanda di Massimo Ungaro (Italia Viva), nel corso di un’audizione in Commissione Finanze alla Camera.
«Le norme europee richiedono a determinati soggetti delle verifiche rafforzate. Laddove queste verifiche rafforzate non vengono superate o non vengono forniti gli adempimenti richiesti, la banca, in adempimento a queste regole europee, deve o chiudere il conto o non consentire l'apertura del conto», ha spiegato. «Occorre - e su questo stiamo lavorando - trovare un meccanismo che consenta il rispetto di una norma europea ma, allo stesso tempo, consenta a operatori autorizzati e vigilati di continuare a operare in un settore sicuramente importante anche per l'economia», ha concluso. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password