Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/06/2024 alle ore 21:10

Attualità e Politica

22/05/2024 | 16:15

Giochi, primo rapporto dell’Osservatorio Regionale in Campania. Cangianelli (presidente EGP-FIPE): “Distanziometri e limitazioni orarie strumenti inefficaci”

facebook twitter pinterest
Giochi primo rapporto dell’Osservatorio Regionale in Campania. Cangianelli (presidente EGP FIPE): “Distanziometri e limitazioni orarie strumenti inefficaci”

ROMA – Occorre “sostituire strumenti ormai riconosciuti come inefficaci - distanziometri e limitazioni orarie - con un nuovo modo di intendere la prevenzione che metta al centro gli operatori come presidio di legalità e sicurezza”. Sono le parole di Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP-FIPE, durante la presentazione del rapporto redatto a un anno dalla sua istituzione dall’Osservatorio Regionale sul Disturbo da Gioco d’Azzardo della Campania. Nell’occasione sono stati presentati i dati economici sul comparto del gioco legale nella regione e si è fornito un quadro preciso dei giocatori a rischio e di quelli già assistiti dai servizi socio-sanitari in regione, affrontando anche il tema del gioco minorile e delle iniziative illegali. Cangianelli, a proposito di sinergia tra istituzioni locali, operatori sanitari, aziende e lavoratori, ha poi sottolineato come per la prevenzione della dipendenza da gioco non si possa prescindere “dal coinvolgimento di tutti gli operatori attivi sul territorio con piena responsabilità e nel rispetto delle regole”. Gli esercenti, così come tutti i dipendenti al lavoro nelle sale, svolgono un ruolo decisivo per individuare e riconoscere eventuali comportamenti anomali di soggetti a rischio, da indirizzare verso corretti percorsi di recupero. Ecco perché diventa fondamentale una specifica formazione, a cui l’Osservatorio Regionale contribuisce offrendo il supporto tecnico-scientifico per la realizzazione delle linee guida da seguire. Al centro del percorso, dunque, il potenziamento delle già spiccate capacità relazionali di chi quotidianamente gestisce il rapporto con i consumatori.

GL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password