Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2021 alle ore 14:25

Attualità e Politica

18/11/2021 | 12:24

Legge di bilancio, Servizio Studi Senato: "Entrate dei giochi alle province autonome di Trento e di Bolzano"

facebook twitter pinterest
Legge bilancio Servizio Studi Senato Entrate giochi Trento Bolzano

ROMA - La legge di bilancio «estende la compartecipazione spettante alle province» autonome di Trento e di Bolzano «alle entrate derivanti dal gioco con vincita in denaro di natura extra
tributaria» costituite, «al netto delle vincite e degli aggi spettanti ai concessionari, da utile erariale». Lo ricordano i tecnici del Servizio Studi del Senato nel dossier che accompagna il testo della manovra, all'esame della Commissione Bilancio. 
La relazione tecnica specifica che le entrate da gioco che costituiscono utile erariale sono quelle - proprie di alcune tipologie di gioco - determinate dalla «differenza fra la raccolta lorda e l’ammontare complessivo delle vincite, nonché degli aggi che spettano ai concessionari che effettuano la raccolta».
Inoltre, proseguono i tecnici del Servizio Studi, la legge di bilancio definisce «le modalità di calcolo delle entrate in relazione alle diverse tipologie di giochi»: per il gioco su rete fisica, «la contabilizzazione delle entrate è effettuata in riferimento alle giocate raccolte nel territorio di ciascuna provincia», mentre per il gioco a distanza il riferimento è «alle giocate effettuate mediante conti di gioco intestati a residenti nel territorio di ciascuna provincia».
MSC/Agipro

Foto Credits Tiberio Barchielli CC BY-NC-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password