Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2021 alle ore 10:43

Attualità e Politica

03/03/2021 | 15:08

Manifestazione giochi a Roma, più di cento lavoratrici e lavoratori in piazza Montecitorio: " Il lavoro è dignità, riaprite il settore"

facebook twitter pinterest
Manifestazione giochi a Roma più di cento lavoratrici e lavoratori in piazza Montecitorio: Il lavoro è dignità riaprite il settore

ROMA - Ci sono le donne, imprenditrici e lavoratrici, ma stavolta ad accompagnarle ci sono anche i colleghi uomini e le loro famiglie. Più di cento persone provenienti da tutta Italia si sono riunite oggi in piazza Montecitorio per la nuova manifestazione del settore gioco legale, ancora una volta per chiedere a Governo e Parlamento di riaprire le attività ferme ormai da fine ottobre. Il Dpcm appena firmato dal premier Draghi, con l'aggiornamento delle misure di contenimento della pandemia, ha ulteriormente allungato i tempi di chiusura, disponendo lo stop fino al 6 aprile. Una decisione che pesa sulle spalle degli oltre 100mila lavoratori della rete fisica legale. "Non lasciate morire il settore legale", è il grido lanciatoin piazza, presidiata ormai da quasi due mesi dalle lavoratrici del comparto. "Il lavoro è la nostra dignità, riapriteci". L'obiettivo di oggi, ancora una volta, è aprire un confronto con i rappresentanti del Governo, dopo l'istanza già inviata a Palazzo Chigi due settimane fa.

LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password