Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/06/2024 alle ore 17:30

Attualità e Politica

30/05/2024 | 17:10

Mediolanum Padel Cup 2024, i big in campo da domani: Calneggia-Tamame, Cremona, Cattaneo e le ragazze top 25 Fitp

facebook twitter pinterest
Mediolanum Padel Cup 2024 big campo domani Calneggia Tamame Cremona Cattaneo ragazze top 25 Fitp

ROMA - Un lungo weekend di grandi partite e sfide tra campioni si prepara al Country Time Club di Palermo, dove entra nella fase clou la Mediolanum Padel Cup, l'Open targato FITP con 15mila euro di Prize Money, organizzato in partnership con American Express. Un evento aperto gratuitamente al pubblico, che potrà assistere alle sfide tra i migliori giocatori italiani e non solo, ma anche incrociare alcuni ospiti speciali che con Palermo hanno un legame di lunga data. Si parte domani con l’esordio della prima coppia di big, due ex top 20 della scena mondiale gli italo-argentini German Dario Tamame e Cristiano Marcelo Calneggia: il primo campione europeo nel 2019 con la nazionale italiana, il secondo ex numero 1 in Italia (attualmente è numero 14 FITP), entrambi per molti anni protagonisti e punti di riferimento della disciplina. 

Il weekend vedrà l'entrata di altre Superstar della scena internazionale, come Simone Cremona -  otto volte campione italiano nel maschile, quattro nel misto, oro, argento e bronzo in maglia azzurra in tre edizioni degli Europei – numero 7 del ranking FITP e 123 del ranking mondiale FIP. Staccato di una sola lunghezza sia nelle classifiche nazionali che in quella mondiale, ecco Daniele Cattaneo. I due scendono in campo in coppia, rispettivamente, con Matias Del Moral e il classe 2004 Rodrigo Coello, numero 268 al mondo, talento emergente della NextGen mondiale e fratello di “Re Artù” e cioè quell'Arturo Coello numero uno al mondo e grande protagonista nel circuito Premier Padel. Cremona-Del Moral e Coello-Cattaneo sono rispettivamente le teste di serie numero 1 e 2 del draw maschile. Oggi, intanto, vanno in scena le finali di quarta categoria, i pre-turni  e i primi turni del tabellone finale.


LE STAR AL FEMMINILE - Grande attesa anche per il tabellone delle ragazze, con cinque giocatrici protagoniste ai vertici del movimento nazionale: è il caso di Lara Meccico e Chiara Giaquinta, numero uno del tabellone e rispettivamente numero 9 e 22 del ranking FITP. Dall'altra parte del draw, teste di serie numero 2 sono due giocatrici di grande livello come Elsa Rebecca Terranova e Antonella Cavicchi: quest'ultima è numero 19 della classifica italiana, mentre Terranova è numero 17. Le teste di serie numero 3, sono la classe 2001 Clarissa Aima e Paola Ciabattoni (2000), quest’ultima numero 20 FITP. Letizia Dell'Agnese e Marina Garcia chiudono il quadrilatero delle teste di serie del tabellone femminile. 

FOOTBALL LEGENDS - I grandi campioni del padel non saranno i soli protagonisti del fine settimana: domenica sarà il turno delle Legend del pallone, tra cui Simone Barone e Marco Amelia, entrambi con un passato calcistico con la maglia rosanero. L’ex centrocampista e portiere del Palermo saranno impegnati nella “Vip ProAm Exhibition” - un mini torneo dedicato alla community di Banca Mediolanum - insieme ad altre due campioni del pallone, Vincent Candela e Stefano Fiore.

SPORT E INCLUSIVITÀ - Un altro evento speciale è in arrivo domenica.  L'associazione Bionic People guidata da Alessandro Ossola, primatista italiano dei 60, 100 e 200 metri nelle gare di velocità e finalista alle Paralimpiadi di Tokyo, è impegnata da tempo nell'organizzazione di eventi inclusivi e di socializzazione nel mondo del padel, con il fine di trasformare le barriere in rampe di lancio per l'attività sportiva. Alessandro Ossola e altri membri dell'associazione Bionic People si esibiranno insieme agli ospiti di Banca Mediolanum in un match di padel inclusivo.

IL CONCEPT - La Mediolanum Padel Cup è un innovativo concept di evento sportivo nel quale, alla categoria Open riservata ai migliori giocatori tesserati FITP di livello nazionale e internazionale, si affianca la padel experience per la clientela di Banca Mediolanum, tra tornei dedicati, momenti di svago, socializzazione e divertimento.

Se l'esordio di Banca Mediolanum nel padel era arrivato con Milano Premier Padel P1 2023 lo scorso dicembre, con il nuovo anno all'interno dei Mediolanum Sport Days, una capillare programmazione di attività sportive targate Banca Mediolanum, è andato in scena al Venezia Padel Club il primo torneo che ha messo in mostra numerosi giocatori ai vertici delle classifiche nazionali e protagonisti nei circuiti internazionali. E il torneo di Palermo si colloca sullo stesso livello di quello andato in onda a Venezia-Mestre.  Un successo di partecipazione che conferma la grande sintonia di Banca Mediolanum con il mondo dello sport e le discipline a forte carattere socializzante che premiano il gioco di squadra e il fair play. Dopo l'appuntamento di Venezia e l'Open di Palermo le altre quattro tappe della Mediolanum Padel Cup segneranno l'Italia da Nord a Sud con i tornei di Bari, Roma, Ancona e Milano, sempre con l’obiettivo di coinvolgere clienti, appassionati e agonisti.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password