Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/04/2021 alle ore 21:51

Attualità e Politica

26/03/2021 | 09:27

Operazione "Jackpot" a Roma, confiscati beni per 13 milioni di euro

facebook twitter pinterest
Operazione Jackpot Roma

ROMA - I carabinieri del Comando Provinciale di Roma stanno eseguendo il decreto di confisca di beni per un valore di circa 13 milioni di euro a carico di Salvatore Nicitra, uno degli ex boss della banda della Magliana, e di Rosario Zarbo e Francesco e Rosario Inguanta. Le misure sono la conseguenza di un'indagine che, nel febbraio 2020, portò a 38 misure cautelari nei confronti di presunti appartenenti a un'associazione con a capo Nicitra che, negli anni, avrebbe monopolizzato il settore della distribuzione e gestione degli apparecchi da gioco, assumendo il controllo nell'area nord di Roma, con modalità mafiose. I beni oggi oggetto di confisca sono parte degli stessi che i Carabinieri sequestrarono contestualmente agli arresti degli indagati, su disposizione dello stesso Tribunale.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password