Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/11/2018 alle ore 11:51

Attualità e Politica

24/10/2018 | 13:21

Gioco, Palmisano (avv. Gaming): "Rete legale è presidio di legalità, non si può farla saltare con i distanziometri"

facebook twitter google pinterest
PALMISANO GAMING GIOCO

BRINDISI - «L'ordinamento italiano non può essere ritenuto illegittimo perché, hanno riconosciuto anche in Corte Ue, mira a un fine superiore, cioè il contrasto alla criminalità, fare da barriere all'economia delle mafie e tutela l'ordine pubblico ed economico in questo Paese.  Questo ruolo di barriera è svolto sul territorio dai concessionari, come presidio di legalità. La domanda è: se dovesse saltare o essere messa a rischio questa rete, quale sarebbe l'effetto sulla legalità e sull'economia di questo Paese?». È quanto ha detto Stefano Palmisano, avvocato del Foro di Brindisi esperto di gaming, nel corso del convegno sul gioco patologico. «Gli stessi concessionari sono tenuti a rispettare requisiti rigorosi anche per il contrasto e la prevenzione del gioco patologico, anche a fronte di sanzioni: se saltasse questa rete cosa succederebbe? Spostare di 500 metri non è una soluzione, il legislatore dovrebbe svolgere la sua attività con la testa ed alla testa delle persone parlare, non alle pance, sfruttando proprio la debolezza delle persone e avviandosi ad una eterogenesi dei fini», ha concluso.

PG/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Malta l'Italia

Scommesse illegali, accordo di intelligence tra Malta e l'Italia

15/11/2018 | 09:27 ROMA - Le autorità maltesi procederanno allo scambio di informazioni di intelligence antimafia con le loro controparti italiane, dopo la scoperta del ruolo di Malta in un grande racket di riciclaggio di denaro da parte del crimine...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password