Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2018 alle ore 10:52

Attualità e Politica

06/03/2018 | 17:47

Scommesse, Pascual (AD Codere Europa): "Partiremo con l'online entro l'estate, non ci accontenteremo di una nicchia di mercato"

facebook twitter google pinterest
Pascual codere europa

ROMA - «Oggi vogliamo presentare al settore l'attività su cui stiamo lavorando da tempo, il lancio delle scommesse sportive sul mercato italiano. Stiamo facendo i primi passi per essere operativi il prima possibile. Vogliamo partire con l'offerta online entro l'estate, collaudando i terminali in alcune agenzie, per poi espanderci in maniera massiccia». Così, Alejandro Pascual, AD Codere Europa, ha introdotto oggi il modello su cui si baserà l'offerta di scommesse sportive in Italia del suo gruppo. Un concept innovativo basato su un elevato grado di automazione all'interno delle sale. Prima di arrivare nei punti fisici, Codere partirà nel mercato online, anche perché non c'è ancora traccia del bando per nuovi punti fisici, ha sottolineato ancora Pascual. «Abbiamo presentato l’istanza per diventare operatori di gioco on line e confidiamo in una rapida assegnazione che ci consenta di partire al più presto con le nostre offerte di gioco». Quanto allo studio del modello "italiano", Codere ha raccolto le idee puntando sulla sua attività internazionale: «Abbiamo aggregato le diverse esperienze già fatte in altri Paesi, in Spagna, dove siamo presenti in tutte le regioni, Colombia, Messico. E poi qui in Italia abbiamo avuto la preziosa collaborazione di Maurizio Ughi. Pensiamo che il nostro modello sia un gioiello. Il nostro è un metodo di lavorare moderno, diverso, efficace e innovativo, ci aspettiamo una grande risposta e una grande accoglienza. Puntiamo a una fetta significativa del mercato italiano, una volta a regime con l'on line e i punti fisici non ci accontenteremo di una nicchia». AG/Agipro

 

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password