Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/02/2024 alle ore 21:01

Attualità e Politica

21/06/2023 | 15:45

Rapporto Lottomatica-Censis: "Per 6 italiani su 10 i limiti al settore legale fanno aumentare i giocatori illegali"

facebook twitter pinterest
Rapporto Lottomatica Censis giocatori

ROMA - Nella percezione degli italiani, il 77,4% degli italiani (l’82,7% tra i giovani) ritiene che il gioco legale, regolato e gestito dallo Stato, sia un argine contro il gioco illegale regolato e gestito dalla criminalità organizzata. Inoltre, la limitazione del settore legale favorirebbe quello illegale: è quanto emerge dal Rapporto Lottomatica-Censis sul gioco presentato oggi a Roma. Il 61,3% ritiene che, se si limitasse fortemente il gioco legale, si ridurrebbero gli italiani che giocano legalmente e aumenterebbero in maniera consistente quelli che lo fanno in modo illegale, a beneficio della criminalità organizzata. Inoltre, per il 91,3% degli italiani "lo Stato deve regolare e gestire il gioco legale a tutela del consumatore e della collettività", mentre l’87,7% ritiene che "il rispetto delle regole stabilite dallo Stato e la tutela dei consumatori dipendano anche dalla qualità e dall’affidabilità dei concessionari". La maggioranza degli italiani, l’80,6%, è contraria a "una regolazione troppo limitativa del gioco legale da parte dello Stato", perché proibirlo comporterebbe "un rafforzamento del gioco illegale e della criminalità che lo controlla e gestisce". Il 68,8% degli italiani è anche contrario a limitare i luoghi fisici in cui è possibile giocare legalmente, poiché "provocherebbe il trasferimento dei giocatori in luoghi non controllati". Tra le forme di illegalità, negli ultimi anni sono aumentate di numero e diventate particolarmente preoccupanti le truffe, che hanno trovato un terreno fertile nel gioco online con vincite in denaro. Nel circuito digitale illegale non ci sono metodi di pagamento garantiti e, ad esempio, proliferano le offerte-trappola su piattaforme che scompaiono dopo aver richiesto di effettuare pagamenti in denaro.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password