Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2019 alle ore 20:58

Attualità e Politica

28/11/2019 | 12:30

Rapporto sul gioco, Garavaglia (Lega): “Sbagliato aumentare ancora le tasse sul gioco, si rischia di diminuire il gettito”

facebook twitter google pinterest
Rapporto sul Gioco Acadi Garavaglia (Lega): “Sbagliato aumentare ancora le tasse sul gioco si rischia di diminuire il gettito”

ROMA - «Ammetto che nel Governo precedente avemmo la sensazione che si era arrivati al limite, se non oltre, per quanto riguarda la tassazione sui giochi. L'Esecutivo attuale ha ancora inasprito le tasse, e a questo punto è tutt'altro che sicuro che aumentando le tasse aumenterà il gettito, anzi credo che avverrà il contrario». Questo il parere di Massimo Garavaglia (Lega), che ha avuto, due anni e mezzo fa, una parte importante nell'accordo Stato-Regioni sul riordino del gioco pubblico. «In Conferenza Unificata avevamo tentato di arrivare a una riforma condivisa – ha ricordato nel corso della presentazione del Primo Rapporto sul Gioco Pubblico di Acadi – poi all'atto pratico c'è chi si è sfilato».

Garavaglia ha criticato la politica dell'attuale Governo: «Si dice che si vuole combattere la ludopatia poi si lancia la lotteria degli scontrini, mi sembra una contraddizione. Il problema del gioco patologico va affrontato seriamente, basti pensare ai numeri riguardanti i giocatori patologici, che arrivano dalle Asl: per esempio si potrebbe bloccare chi gioca oltre un certo limite di spesa». Garavaglia ha difeso in parte l'azione normativa degli enti locali, ma ha aggiunto: «Le legislazioni regionali andrebbero un po' riformate. Va bene impedire nuove aperture in certe zone del territorio, ma non si possono colpire prima della scadenza le licenze già attive, questo va contro le imprese».

MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna

Scommesse illegali a Enna, denunciato il titolare di una sala

14/12/2019 | 17:01 ROMA - Blitz degli agenti del commissariato di Piazza Armerina (EN), con l’ausilio del personale dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, in una sala scommesse senza licenza. Sul posto sono stati trovati diversi scontrini...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password