Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/06/2021 alle ore 11:40

Attualità e Politica

18/05/2021 | 10:59

Riapertura sale giochi il 1° luglio, Cardia (Acadi): "Data troppo lontana, il Governo anticipi la ripresa a giugno"

facebook twitter pinterest
Riapertura sale giochi luglio Cardia Acadi Governo

ROMA - «Attendiamo da mesi una data e quella che ci è stata proposta ieri rischia di gettare nello sconcerto lavoratori, tecnici e imprese del settore perché non solo è troppo lontana, ma continua a non tenere conto dei livelli di sicurezza implementati dal comparto che mettono il gioco pubblico avanti a tanti altri già aperti da tempo per sicurezza garantita a utenti e lavoratori ed assenze di focolai. In questi giorni bene farà il Governo a prendere atto di questo con gli organi tecnici e ad anticipare senza ulteriori indugi la riapertura a giugno». Così Geronimo Cardia, presidente Acadi, Associazione Concessionari Giochi Pubblici aderente a Confcommercio Imprese per l’Italia, commentando ad Agipronews il decreto legge sulle nuove riaperture approvato ieri dal Consiglio dei ministri, che fa slittare la ripresa delle attività di sale giochi, scommesse, bingo e casinò al 1° luglio.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password