Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/12/2018 alle ore 20:25

Attualità e Politica

22/09/2018 | 16:42

Scommesse non autorizzate, Agrigento: controlli a tappeto, sanzioni per 80mila euro

facebook twitter google pinterest
Scommesse agrigento controlli multe

ROMA -  Cinque denunce, pc e monitor sequestrati e multe per 80mila euro. E' il bilancio di una serie di controlli eseguiti dai Carabinieri nell'agrigentino per contrastare il fenomeno delle scommesse illegali. A Ribera, nel corso delle verifiche in due sale giochi del centro, i militari hanno scoperto che i gestori della prima, due fratelli di 30 anni, erano sprovvisti della licenza per l'accettazione di scommesse sportive. Quattro apparecchi sono stati sequestrati e per i due sono scattate multe per oltre 40mila euro. Anche la seconda sala scommesse controllata è risultata priva della necessaria licenza per accettazione di scommesse sportive e il titolare è stato multato per oltre 20mila euro. Al termine degli accertamenti, per i tre gestori è scattata la denuncia. 
L'autorità giudiziaria ha anche emesso un decreto di sequestro preventivo nei confronti dei due fratelli titolari di una sala scommesse in pieno centro a Ribera e i militari hanno sequestrato altri 16 computer e 9 monitor tv. Analoghi controlli sono stati svolti anche a Santa Margherita di Belice e a Montevago, dove son stati denunciati due titolari di un'associazione che permettevano ai clienti di effettuare scommesse online seppur sprovvisti delle necessarie autorizzazioni. Anche per loro multa di 20.000 euro e sequestro di quattro computer. 


RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password