Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2024 alle ore 15:53

Attualità e Politica

22/11/2023 | 15:50

Sisal dedica una serata alla forza delle donne: il progetto promosso con l’organizzazione WeWorld per rafforzare la rete di supporto

facebook twitter pinterest
Sisal dedica una serata alla forza delle donne: il progetto promosso con l’organizzazione WeWorld per rafforzare la rete di supporto

ROMA - Sisal celebra oggi le donne “libere di scegliere” in una serata speciale organizzata presso Sisal Wincity Diaz di Milano in vista della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

L’incontro è dedicato a promuovere la consapevolezza sulle diverse forme che la violenza può assumere e quale può essere il contributo individuale per abbattere silenzi e pregiudizi, ma soprattutto si vuole sostenere la rete di supporto per le donne che intraprendono un percorso di fuoriuscita dalla violenza, fisica, piscologica ed economica. Una rete che le sostenga e le valorizzi personalmente e professionalmente.

Ospite della serata è Elisa Di Francisca, oro nel fioretto ai Giochi Olimpici di Londra 2012 e più volte campionessa mondiale ed europea di scherma, tra le atlete più apprezzate nello sport italiano. Oltre ai trionfi sportivi, da anni è impegnata in iniziative contro la violenza sulle donne al fianco di WeWorld, portando la sua storia personale, raccontata nel libro autobiografico “Giù la Maschera – Confessioni di una campionessa imperfetta”, dove testimonia la sua rinascita dopo le violenze subite in giovane età.

Ad accompagnare Sisal in questo importante evento sarà WeWorld, organizzazione impegnata da 50 anni a garantire i diritti di donne, bambine e bambini in 27 Paesi del mondo compresa l’Italia.

Una partnership, quella tra Sisal e WeWorld, avviata lo scorso anno e che a marzo 2023, in concomitanza con l’inaugurazione del rinnovato WinCity di Firenze, ha portato alla creazione di una Help Line dedicata alle donne vittime di violenza e in difficoltà all’interno del territorio toscano, che in questo modo possono chiedere supporto contattando direttamente WeWorld. 

“Siamo profondamente impegnati nella lotta contro la violenza sulle donne e crediamo fermamente che le aziende abbiano un ruolo sociale essenziale in questo contesto.” - ha commentato Massimo Ingrassia, Retail Managing Director di Sisal. “Riconosciamo l'importanza di sostenere iniziative volte a creare un impatto positivo per le comunità in cui operiamo, anche attraverso la nostra rete di punti vendita. Con questa prospettiva, ci impegniamo a collaborare attivamente con organizzazioni come WeWorld, dimostrando così il nostro impegno tangibile nel costruire un mondo più responsabile, inclusivo e sicuro.”

“In questi giorni di cronache così terribili ogni azione per contrastare la violenza sulle donne ci sembra fondamentale” - dichiara Francesca Tambussi – Responsabile raccolta fondi WeWorld – “I numeri ci raccontano una situazione desolate in cui ancora oggi 1 donna su 3 è vittima di violenza, ma questo problema non è un’emergenza, la violenza sulle donne è così diffusa perché ha radici profonde nella nostra società e solo lavorando per cambiare la cultura possiamo fermarla. Abbiamo bisogno di alleati che sostengano il nostro intervento sul campo al fianco delle donne che intraprendono un percorso di fuoriuscita dalla violenza, per potenziare le reti che le supportano, ma anche che ci aiutino ad amplificare il nostro messaggio. Oggi più che mai dobbiamo fare rumore, far sentire che intervenire contro la violenza sulle donne è una priorità che riguarda tutti e tutte”. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password