Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2022 alle ore 13:30

Attualità e Politica

21/03/2022 | 14:01

Slot, controlli Adm-carabinieri in Campania, Calabria e Abruzzo: "anomalie" su incassi e vincite, 18 apprecchi sequestrati e multe per 180mila euro

facebook twitter pinterest
Slot controlli Adm carabinieri Campania Calabria Abruzzo

ROMA - Controlli dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dei carabinieri sugli apparecchi da gioco in una dozzina di esercizi commerciali e un magazzino tra Campania, Calabria e Abruzzo, dopo una lunga e attenta analisi da parte dei funzionari in servizio presso la Direzione Giochi che hanno riscontrato delle anomalie "ripetute" sui dati di gioco (incassi e vincite).
«Dopo aver effettuato un'approfondita e particolareggiata perizia tecnica con il contributo dei tecnici Sogei, si è avuta contezza della metodologia di manomissione delle schede di gioco, (incassi non registrati e mancate vincite ai giocatori)», si legge in una nota Adm. In particolare, risultavano non corrispondenti i dati dei contatori di gioco salvati nelle memorie della scheda di gioco rispetto ai dati salvati nelle memorie dei dispositivi di controllo (smart card) posizionate all'interno delle schede. Gli esiti dell'attività hanno condotto al sequestro di 18 apparecchi e all'elevazione di sanzioni amministrative per un importo complessivo di 180mila euro, oltre al recupero delle imposte dovute per il Preu sugli incassi mancati delle slot machine. È stato poi sequestrato il denaro contenuto all'interno delle apparecchiature per un importo di 6.170 euro.
RED/Agipro

Foto Credits Girolamo Cannatà CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password