Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/12/2020 alle ore 09:34

Attualità e Politica

22/10/2020 | 10:37

Agenzia Dogane e Monopoli: a Bologna sequestrati cinque apparecchi senza autorizzazione

facebook twitter google pinterest
Slot non autorizzate Agenzia Dogane e Monopoli: a Bologna sequestrati cinque apparecchi

ROMA - Cinque slot machine sono state sequestrate all’interno di un esercizio commerciale in zona Pilastro a Bologna, dai funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli in servizio presso l’Ufficio dei Monopoli per l’Emilia-Romagna, in collaborazione con il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna, nell’ambito dei controlli sul territorio per il contrasto al gioco illegale. Gli apparecchi di gioco, si legge in una nota, non erano collegati alla rete telematica che trasmette i dati delle giocate al sistema centrale dell’Agenzia ai fini del pagamento dell’imposta PREU (prelievo erariale unico), non sono risultati autorizzati e si trovavano occultati in un’area laterale del pubblico esercizio. Fatti salvi gli ulteriori possibili profili penali, prosegue la nota di Adm, il titolare dell’esercizio commerciale e il proprietario degli apparecchi sequestrati verranno sanzionati dall’Agenzia Dogane e Monopoli per le infrazioni del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e con la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio da 30 a 60 giorni.


RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password