Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/09/2020 alle ore 11:00

Attualità e Politica

22/07/2020 | 12:13

Agenzia Dogane e Monopoli: nel 2019 controlli su 34mila ricevitorie, sanzioni per 144 milioni di euro

facebook twitter google pinterest
adm controlli 2019 giochi

ROMA - Nel 2019 l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha sottoposto a controlli oltre 34.000 ricevitorie, segnalando all’Autorità Giudiziaria oltre 600 persone, disponendo più di 400 misure cautelari, riscontrando oltre 5.000 violazioni amministrative e irrogando sanzioni per oltre 144 milioni di euro. È quanto si legge nella nota Eurispes sull'incontro avvenuto la scorsa settimana tra il presidente dell'istituto, Gian Maria Fara e il direttore generale Adm, Marcello Minenna. Durante la riunione sono stati illustrati gli obiettivi individuati attraverso il Protocollo d’intesa e di collaborazione istituzionale tra la Direzione Nazionale Antimafia ed Eurispes, rinnovato a giugno. Sempre nel 2019 l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha accertato lo scorso anno quasi 50 violazioni, sospendendo 39 esercizi, nella sua attività di contrasto sul divieto di gioco ai minori, disponendo, dal 1° giugno 2019, il divieto di scommettere sugli eventi sportivi dei minori. Sempre nel 2019, sono stati inibiti oltre 1.000 siti web che, in modo illecito, contenevano offerte di gioco, droghe e prodotti da fumo. Per dare forza a questa attività, ricorda Eurispes, Adm ha di recente sottoscritto con la Guardia di Finanza un protocollo per l’esecuzione dei provvedimenti di chiusura emessi nei confronti dei punti di gioco illegale e irregolare. Sempre per il contrasto al gioco illegale, Adm, Guardia di Finanza, Arma dei Carabinieri e Polizia di Stato hanno rafforzato la loro intesa ridefinendo le regole operative del Comitato per la prevenzione e la repressione del gioco illegale, la sicurezza e la tutela dei minori. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

giochi 888 mendelsohn

Giochi, 888: sarà Jon Mendelsohn il nuovo presidente

23/09/2020 | 10:45 ROMA - È Jon Mendelsohn, ex direttore General Election Resources del partito laburista, il presidente designato e direttore non esecutivo dell'operatore 888. Mendelsohn, riporta iGamingBusiness, succederà a Brian...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password