Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/06/2020 alle ore 14:23

Attualità e Politica

09/04/2020 | 14:59

Coronavirus, protezione dei salari: l'American Gaming Association chiede aiuto a Trump

facebook twitter google pinterest
american gambling association coronavirus

ROMA - Il presidente e amministratore delegato dell'American Gaming Association (AGA) Bill Miller ha scritto al presidente degli Stati Uniti Donald Trump, esortandolo a modificare il programma di protezione salariale (PPP) della Small Business Administration (SBA) al fine di includere anche le società di gaming. Il PPP fa parte del Coronavirus Aid, Relief and Economic Security (CARES) Act, firmato il 27 marzo, dove sono stati stanziati 349 miliardi di dollari di prestiti alle piccole imprese colpite dal covid-19.

Tuttavia, Miller e AGA hanno espresso preoccupazione per il fatto che il regime non si applica alle società di gioco. Le regole allegate alle imprese statali del PPP «che derivano più di un terzo delle entrate lorde annue da attività di gioco d'azzardo legali» non sono ammissibili per i prestiti. L'AGA questa settimana ha espresso le sue preoccupazioni in una lettera alla SBA e al Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, ma Miller ha ora fatto un ulteriore passo in avanti rivolgendosi direttamente al presidente Trump. 

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password