Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/04/2020 alle ore 18:55

Attualità e Politica

17/03/2020 | 18:07

Coronavirus: Bolognini (Reg. Lombardia) contro il gioco in tabaccheria, ma sulle regole fa confusione

facebook twitter google pinterest
bolognini tabaccherie giochi slot lombardia coronavirus

ROMA - «Ci risulta, da alcune segnalazioni provenienti dall'intero territorio regionale che, all'interno di alcuni esercizi, in particolare tabaccherie, le attività inerenti il gioco d'azzardo, tipo slot machines, continuino in maniera regolare. Si tratta, oltre al pericolo inerente gli assembramenti nei locali chiusi, di una palese violazione del Dpcm del Governo, perché nel documento si vieta l'uso di slot machines e di apparecchi di videolottery all'interno di tabaccherie e simili». Lo afferma in una nota l'assessore alla Politiche sociali della Regione Lombardia, Stefano Bolognini, che anche a nome della Regione Lombardia e del presidente Fontana lancia un appello al «senso civico dei cittadini», invitandoli «a segnalare tempestivamente situazioni del genere alle Forze dell'Ordine o alle Polizie Locali». Secondo Bolognini, «il rispetto delle regole da parte di tutti è fondamentale e, proprio per questo, abbiamo già sollecitato e informato anche la Prefettura di Milano che, ove fosse riscontrata una violazione, sanzionerà l'attività o l'esercizio fino a valutarne la chiusura». 

L'invito dell'assessore al rispetto delle regole, pur lodevole, rischia però di generare ulteriore confusione. In realtà il Governo non ha mai impedito i giochi in tabaccheria. Sul tema sono invece intervenuti i Monopoli nei giorni scorsi, obbligando i titolari a spegnere le slot e a disattivare i monitor dei giochi numerici e virtuali, per impedire assembramenti nei locali. Successivamente numerose amministrazioni comunali, a macchia di leopardo, hanno emanato ordinanze per impedire del tutto i giochi nelle tabaccherie. Tutte le rivendite che sorgono in comuni nei quali non sono state emanate ordinanze restrittive sono quindi tuttora abilitate a offrire gioco, a parte slot e giochi virtuali.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password