Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2018 alle ore 09:37

Attualità e Politica

26/10/2017 | 14:46

Stretta sui giochi, Casero (Mef): «Non ci saranno minori entrate nel 2018»

facebook twitter google pinterest
casero mef giochi erario

ROMA - Le leggi regionali in materia di giochi e la riduzione dei punti vendita prevista dall'accordo con gli enti locali in Conferenza unificata non produrranno effetti nel 2018. È questa la risposta del viceministro all'Economia Luigi Casero all'interrogazione presentata in Commissione Finanze alla Camera dal deputato Pietro Laffranco (FI).
Alcune leggi regionali e ordinanze comunali che dispongono l'introduzione di limiti orari e di distanze minime per gli apparecchi e per i punti di gioco "non sono ancora operative e, prima della loro entrata in funzione, potrebbero anche essere oggetto di proroga, in ordine alla effettiva entrata in vigore a seguito dell'accordo raggiunto tra Governo ed enti locali", spiega Casero, ricordando che "tale accordo prevede espressamente che le leggi regionali e i regolamenti comunali si adegueranno a quanto previsto nell'accordo stesso". Inoltre alcune leggi regionali "produrranno effetti a partire dal 2019 e dal 2020 per cui non sarebbero dunque di competenza contabile per l'anno 2018. Analogamente non saranno operative nel 2018 alcune misure citate alle quali sono associate previsioni di minori entrate, come la riduzione dei punti vendita, che avverrà entro il 31 dicembre 2020, e l'introduzione della tessera del giocatore".

Per quanto riguarda invece gli effetti finanziari derivanti dalla riduzione del numero delle slot, prevista dalla manovrina della scorsa primavera, Casero ricorda che si tratta di una norma già prevista dalla legge di stabilità 2016 e che "la relazione tecnica correlata al provvedimento originario ha rappresentato che tale riduzione non avrebbe comportato effetti nel triennio successivo, tenuto conto del fatto che gli apparecchi residui possono comunque assorbire la domanda di gioco, soddisfatta tra l'altro, anche dalle VLT per le quali non è prevista una riduzione di numero", conclude Casero. 
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

giochi notizie slot scommesse

Giochi, la settimana in un clic

18/05/2018 | 15:46 LUNEDI' 14 MAGGIO Estero – La Corte Suprema, cancellando una legge federale del 1992, dà uno storico via libera alle scommesse sportive negli Stai Uniti. Si apre un mercato da 125 miliardi. Politica - Approvato...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password